Dicono di me: “La libreria di Luce”

Nell’ultimo giorno di maggio, apriamo questa domenica con un po’ di luminosità. Vorrei condividere con voi la recensione di Chelsea & James che è stata appena pubblicata sul blog letterario La libreria di Luce.


La libreria di Luce

La storia di Chelsea e James ha inizio nella cittadina di Roverside, in Texas. James giunge in questo luogo desolato, freddo e poco ospitale, fuggendo dal suo passato e andando alle ricerca di qualcosa che ancora non è ben chiara nella sua mente.

Dalle righe iniziali si intuisce il carattere anticonformista e un po’ ribelle di James. Questi tratti caratteriali mettono in evidenza come la giovane età del protagonista lo induca a sfuggire a tutte le pene sofferte in un passato molto travagliato. È proprio in questa fuga iniziale, priva di una metà specifica, che James incontra Chelsea.

Anche Chelsea ha una situazione pesante alle spalle ed anche lei ha tutti i motivi per fuggire da qualcosa. Per questo motivo i ragazzi si incontrano e si riconoscono al primo sguardo, decidendo di intraprendere un cammino insieme.

Con lo scorrere della trama la fuga dei due ragazzi si farà ancora più impellente: non sarà soltanto una fuga dal proprio passato e dai propri vissuti, ma sarà una fuga avventurosa e urgente verso la ricerca della libertà assoluta.

Quella di Chelsea e James è una storia di amore, di amicizia e di avventura.
La moralità dei loro comportamenti e dei loro gesti è sicuramente molto discutibile, ma ciò non toglie al lettore la possibilità di affezionarsi ai due coprotagonisti della storia, seguendoli passo per passo nella loro affannosa fuga e vivendo con trasporto il racconto del loro passato e delle loro emozioni che vivono nel presente.
Il libro è, dunque, molto coinvolgente, anche se nelle pagine iniziali sembra andare a rilento. Con lo scorrere delle pagine la storia si fa sempre più avvincente, i vissuti interiori dei due ragazzi sempre più emozionanti.
L’animo di James viene svelato lentamente e tramite esso si svela a poco a poco anche quello della ragazza. Il loro amore è totale ed assoluto, il loro legame indissolubile fino all’ultimo istante.

Il giovane scrittore Giuseppe Cozzo dimostra una notevole capacità nella scrittura, che appare scorrevole e lineare, priva di intoppi e di incertezze. Il lettore è coinvolto su due fronti: da un lato dalla scrittura armoniosa dello scrittore, dall’altro dalla storia estremamente intensa che tiene con il fiato sospeso sino alla fine.

“Chelsea & James” è un romanzo molto affascinate, intenso ed emozionante.
È come una musica che inizia molto sommessamente, poi raggiunge toni sempre più acuti e infine si conclude con un finale quasi assordante e allo stesso tempo estremamente dolce.
Dispiace molto chiudere il libro a fine lettura, perché i suoi protagonisti sono entrati nel cuore, hanno fatto emozionare, penare, arrabbiare ed hanno pienamente trasmesso il senso di cosa sia il vero amore.


Nel ringraziare Luce, che ha firmato l’articolo, vi invito a visitare il suo blog. È stato creato pochi giorni prima del mio, ed è in piena crescita. Vi piacerà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...