Dicono di me: La tartaruga si muove

Vi riporto la recensione di Chelsea & James scritta da Alexis, che gestisce il blog La tartaruga si muove. È immediata e spontanea. Vi piacerà.


Wow. Lo so, una recensione che inizia in questo modo non sembra molto professionale, ma è esattamente quello che ho pensato durante la lettura e soprattutto quando ho chiuso il libro.
Wow misto ad un senso di torpore e di stordimento tipico di quando si viene trascinati in una storia ricca e coinvolgente, e quando si gira l’ultima pagina si ritorna bruscamente alla realtà.
Un romanzo d’esordio davvero col botto per questo giovane autore italiano, scritto in modo eccellente, sempre sul filo della tensione.

In Chelsea & James, come possiamo intuire dal titolo, conosciamo due giovani, un ragazzo in fuga che rubacchia quello che gli serve per andare avanti, di nome James, e una ragazza che si offre di pagargli il pranzo senza volere niente in cambio, di nome Chelsea.
Il loro incontro cambierà la loro vita per sempre.

“La ragazza ha qualcosa che mi ha colpito. L’avermi pagato il conto, per non farmi andare incontro a dei problemi, era un gesto che mi aveva sorpreso, per quanto semplice. I fiori possono essere difficili da identificare e comprendere, quando sei cresciuto in mezzo ai coltelli.”

LDCome dei moderni Bonnie e Clyde, si ritroveranno a scappare dalla polizia, a diffidare di chiunque, a prendere piccole somme di denaro qua e là per riuscire a tirare avanti e cercare di raggiungere una terra dove possano essere liberi e felici, ma comunque insieme.
La loro quindi è la ricerca della libertà, ma soprattutto della felicità personale, che forse hanno già trovato quando si sono incontrati ed innamorati.
Una storia d’amore intensa e toccante, totalizzante e coinvolgente come solo un amore circondato dal pericolo può essere.

 

L’autore ha uno stile davvero ottimo, riesce ad inserire una parola dopo l’altra apparentemente senza sforzo, e senza sforzo è la lettura, che procede in modo spedito, aiutata dalla poeticità delle frasi e dal ritmo incalzante, dalla curiosità di sapere cosa succederà a questi due giovani, quale sarà il nuovo colpo di scena.

Non ho trovato nessun errore di battitura, il che per me è un ottimo punto a favore. I caratteri di stampa e la grandezza delle pagine sono adatti ad essere letti, ed il libro scorre via in un paio di pomeriggi senza nessuna difficoltà.

Faccio quindi i miei complimenti a Giuseppe e lo ringrazio per l’opportunità che mi ha dato facendomi leggere il suo romanzo d’esordio che spero ottenga il successo ed il riconoscimento che merita.
Io senz’altro lo consiglierò a tutti quelli che conosco.

Wow! Che magnifico esordio!


L’immagine presente nell’articolo è stata aggiunta da Alexis, che ringrazio, invitandovi a visitare il suo blog. Direi che quella frase si addice ai protagonisti del mio romanzo. Voi che ne pensate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...