I Blue Devils vincono il torneo NCAA

Come sempre, il Torneo NCAA è stato ricco di storie impareggiabili. Un singolo articolo non può contenere tutte le notizie che meriterebbero di essere condivise. La finale ha avuto luogo nella notte tra lunedì e martedì, ma la prossima stagione comincerà a metà novembre, quindi abbiamo tutto il tempo di parlarne.

L’evento principale è sicuramente la vittoria dei Duke Blue Devils, che in finale hanno avuto la meglio sui Wisconsin Badgers per 68-63. Il non ancora diciannovenne Tyus Jones è stato eletto come Most Outstanding Player delle Final Four, ma il miglior marcatore della finale dovrebbe essere scelto solo nella seconda metà del primo giro al prossimo draft, che avrà luogo il 25 giugno a New York.

Fondamentale per i Blue Devils anche l’apporto di Grayson Allen (16 punti con 8 tiri uscendo dalla panchina), mentre non hanno brillato Justise Winslow e Jahlil Okafor. Ai Badgers non è bastata la straordinaria performance di Frank “The Tank” Kaminsky. Il centro ha messo a referto 21 punti, 12 rimbalzi, 2 assist, una palla rubata e una stoppata, costringendo Okafor a restare lungamente in panchina per falli (ha giocato solo 22 minuti). È mancato il sostegno di Sam Dekker (0/6 da tre in finale, il 50% nel resto del torneo).

040715dukebluedevils

Quello del 2015 è il quinto titolo per Duke e il quinto per Michael William “Mike” Krzyzewski. Il sessantottenne di origini polacche guida i Blue Devils dal 1980. Ha vinto oltre 1000 partite, è stato eletto allenatore dell’anno in tre stagioni, è entrato nella Hall of Fame nel 2001. Ma “Coach K” non è solo una leggenda del college basketball, avendo portato la nazionale maggiore alla vittoria delle ultime due Olimpiadi.

L’eliminazione di Kentucky è stata una sorpresa rilevante. I Wildcats sono entrati nel torneo con un record di 34-0, ma hanno dovuto arrendersi proprio ai Badgers, ad un passo dalla finale, nella rivincita della passata stagione (è stata solo la terza volta, nella storia del college basketball, in cui due squadre si sono affrontate alle Final Four per due anni consecutivi). Coach Bo Ryan continua a mancare l’appuntamento con il titolo, e non può accontentarsi di aver eliminato la squadra più forte.

La straordinaria copertura dell’intera stagione del college basketball offerta da SKY ha permesso ai tanti appassionati italiani di far parte delle decine di milioni di spettatori in tutto il mondo. Alessandro Mamoli e Francesco Bonfardeci ci hanno fatto emozionare emozionandosi. Riprenderanno il discorso tra sette mesi. Sembrano tanti, ma passeranno più in fretta di quanto temiamo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...