L’eclissi di sole di venerdì 20

Quest’anno, il 20 marzo non è solo il giorno dell’equinozio di primavera, in cui il numero delle ore di luce è pari a quello delle ore di buio. Domani (venerdì), infatti, si verificherà anche un’eclissi parziale di Sole. In Italia, un evento di questa portata manca dal 1999, quando fu di qualità addirittura superiore, riservando una visibilità unica dal nord al sud del Paese.

In sostanza, la Luna si posizionerà davanti al Sole, oscurandolo parzialmente. La vista non sarà identica su tutto il territorio nazionale: il settentrione sarà favorito sul meridione. Il picco sarà ad Aosta, che non dovrebbe comunque riuscire ad osservare il 70% di copertura. Il sud e la Sicilia arriveranno solo al 40%, ma lo spettacolo è comunque garantito. Solo l’arcipelago delle isole Faroe (danesi, ma che si trovano a nord della Gran Bretagna) e l’arcipelago delle isole Svalbard (norvegesi, situate nel mare Glaciale Artico) potranno godere della vista di una copertura totale del Sole da parte della Luna. Gli alberghi sono assolutamente pieni, alcune prenotazioni sono state effettuate anni fa. In queste zone, l’eclissi totale durerà appena 2 minuti, ed è prevista per le 10.30 locali.

eclissi-2In Italia, invece, la copertura inizierà intorno alle 9.00, per terminare alle 12.00. Le prime regioni coinvolte saranno quelle a sud-ovest, fino a coinvolgere il nord-est (prima la Sardegna, poi Roma, Milano e Napoli, Trieste).

Alcuni numeri sostengono l’entusiasmo degli appassionati. Nel mondo, un’eclissi solare mancava in assoluto da 10 anni. L’ultima eclissi totale di Sole, in Italia, ha avuto luogo nel 1961, e la prossima si verificherà nel 2027. Potremo ammirare nuovamente un’eclissi parziale solo nel 2020, ma non ai livelli di domani. Non è difficile credere che siano state organizzate centinaia di manifestazioni in Italia ed in Europa, per non lasciarsi scappare l’occasione.

Alla luce di questo e in virtù della foto che vi ho regalato a metà articolo, cercate di non perdervi questo evento, compatibilmente con gli impegni anche lavorativi. Purtroppo sarà possibile solo dare un’occhiata veloce, se non si dispone di un paio di occhiali da saldatore. I normali occhiali da sole sono molto pericolosi per la vista, e vi consiglio di non usarli. Tuttavia, se il tempo sarà stabile e soleggiato, potremo comunque godere dell’incredibile spettacolo offerto dal Sole nero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...