Inizia la nuova stagione di F1

L’attesa è finita. Dopo la conferenza stampa dei piloti di ieri, la stagione 2015 di Formula 1 è cominciata questa notte, con le libere 1 e 2 sul circuito di Albert Park, a Melbourne. Le molte novità rispetto allo scorso anno non rischiano di disorientare gli spettatori, particolarmente curiosi di conoscere il livello di team e piloti, dopo le innumerevoli parole che, nelle ultime settimane, nessuno ha fatto mancare.

Le libere di questa notte hanno fatto registrare ottimi risultati per le Mercedes, con Rosberg davanti a Hamilton. Le frecce d’argento sono al comando, non diversamente da come hanno fatto all’inizio e alla fine della scorsa stagione. Nella gara di un anno fa, era stato Rosberg a trionfare in Australia, con il ritiro del campione del mondo in carica, Sebastian Vettel, e di colui che lo sarebbe diventato a fine anno, Lewis Hamilton.

Il passaggio del tedesco dalla Red Bull alla Ferrari ha significato molte cose, con mille sfumature tra il desiderio di affermarsi in rosso, come il suo idolo Michael Schumacher, e quello di interrompere una relazione ormai arrivata al capolinea con la scuderia austriaca. Le sue dichiarazioni rimano con la sua etica di lavoro, e tutto alimenta le malcelate speranze dei tifosi del Cavallino.

Il grande assente è Fernando Alonso, a riposo dopo il misterioso incidente patito nel corso dei test effettuati a Barcellona. Spazio per Magnussen, che si è momentaneamente ripreso il posto da seconda guida McLaren, dopo averlo ricoperto a pieno titolo fino al termine della scorsa stagione. Ci si aspetta che lo spagnolo torni già dal prossimo GP, in Malesia, domenica 29.

La squadra di Sky si appresta a raccontare il terzo mondiale consecutivo. Le telecronache saranno affidate a Carlo Vanzini, con Marc Gené al commento tecnico. Federica Masolin sarà nel paddock con Jacques Villeneuve, Davide Valsecchi, Luca Filippi e Roberto Chinchero per gli approfondimenti. Mara Sangiorgio sarà ai box per intervistare i protagonisti. Senza dimenticare gli imperdibili appuntamenti di Race Anatomy, con Fabio Tavelli e i suoi ospiti, e i preziosi contributi di Antonio Boselli, che ha già intervistato Bernie Ecclestone e Flavio Briatore.

I semafori si spengono, le emozioni si accendono. La gara andrà in onda in diretta alle 6.00 di domenica 15 marzo, ma la griglia di partenza sarà delineata alle 7.00 di domani, quando sarà il turno delle qualifiche. La TV di Murdoch trasmetterà tutte le gare in diretta, con alcune esclusive rilevanti, come i due GP di apertura del campionato, gli splendidi circuiti di Suzuka e Spa, la novità del Messico. Comunque vada, sarà un’altra stagione indimenticabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...